Unipol nelle Marche: Go big or go home

Tirare una linea e ripartire. È quello che ha fatto la Unipol dopo lo svarione di sabato scorso, quando ha lasciato che il Santo Stefano Marche calpestasse allegramente lo scudetto cucito sulle maglie dei lombardi. Un affronto – misurato dal distacco di 20 punti inciso sui legni di Seveso – che ha lasciato i biancoblu nella condizione di dover vincere a tutti i costi in Gara2, in programma sabato alle 18.00 al PalaPrincipi di Porto Potenza Picena, per poter essere ancora dentro i giochi dei play-off. Una trasferta a senso unico: o si torna a Seveso per la bella del 12 aprile, oppure si torna a casa. Nel senso più definitivo del termine. Gli uomini di Malik Abes hanno accusato il colpo, ma hanno anche reagito. Questa è stata una settimana di lavoro intenso, per capire le origini del black-out ma soprattutto per mettere in linea di nuovo le priorità e le buone pratiche. Rispetto alla gara interna, è tutto da rifare. Le statistiche hanno mostrato una squadra ben diversa da quella vista durante tutta la stagione, preliminari di Eurolega compresi. Non c’è nulla da migliorare, c’è solo da giocare. Questo, forse, facilita. Sul fronte infermeria, prosegue lo stop per Lorenzo Molteni. Il canturino non prenderà parte alla trasferta a causa della piaga al piede sinistro che lo tiene fermo ormai da due settimane. Al suo posto, come già accaduto, ci sarà il giovane Davide Schiera, proiettato in Serie A1 direttamente dal team juniores. Anche Paolo Crespi non seguirà il gruppo nelle Marche. “Dopo la sconfitta di Gara1 abbiamo analizzato ogni dettaglio e abbiamo parlato molto – ha commentato Malik Abes -. Ora siamo pronti per giocarci l’ultima possibilità per restare in questi play-off. Anche Santo Stefano è consapevole che se non vincerà in casa, sarà molto difficile ripetere il risultato positivo a Seveso. Lasciamo che la pressione stia tutta dalla loro parte: noi, in fondo, non abbiamo proprio nulla da perdere. Daremo il massimo perché vogliamo a tutti i costi rimettere a zero l’orologio e tornare nel nostro palazzetto per giocarci la bella”. SEMIFINALI PLAY-OFF 2014 Gara1 – Seveso, 29 Marzo (ore 20.30) Unipol Briantea84 – Santo Stefano Marche: 53-72 Gara2 – Porto Potenza Picena, 5 Aprile (ore 18.00) Santo Stefano Marche – Unipol Briantea84