Finale Scudetto giovanile: atto primo

Il campionato giovanile Fipic (Federazione Italiana Pallacanestro in Carrozzina) è arrivato alle sue battute conclusive. Finale Scudetto, atto primo. Si inizierà domenica 1 maggio a Roma con i Giovani Tenaci che attenderanno la UnipolSai Briantea84 Cantù junior. Palla a due alle ore 10.30 con la sfida che sarà visibile sulla pagina Facebook dei capitolini (Giovani e Tenaci ASD). I giovani biancoblù, con 7 titoli in bacheca (2005, 2006, 2008, 2009, 2012, 2013, 2017), torneranno in finale dopo la Final Four Scudetto disputata a Padova nel 2019. I Giovani e Tenaci, invece, punteranno al primo titolo nazionale della loro storia.

“A inizio campionato non siamo partiti benissimo - hanno commentato i coach Anna Serra ed Elia Turconi -. Fin dalle prime partite ci sono stati problemi di vario genere nel gioco che non hanno sicuramente giovato all’umore della squadra. Discutendone durante gli allenamenti, abbiamo cercato di far passare a tutti il messaggio di quanto l’errore sia un’occasione per migliorarsi e che con il giusto impegno i risultati sarebbero arrivati. Così è stato ed ora ci aspettato due gare importantissime da affrontare, con grinta e determinazione. C’è tensione mischiata alla gioia, com’è giusto che sia, tra tutti i membri del team. La finale sarà un’ottima occasione di crescita anche a livello psicologico: sarà fondamentale mantenere alta la concentrazione e la giusta mentalità per tutti gli ottanta minuti”.

LE SFIDE:
GARA 1, domenica 1 maggio ore 10.30: Giovani e Tenaci-UnipolSai Briantea84 Cantù junior
GARA 2, domenica 8 maggio ore 11.30: UnipolSai Briantea84 Cantù junior-Giovani e Tenaci