Papi confermato per la quinta stagione

La UnipolSai Briantea84 Cantù ufficializza la riconferma di Giulio Maria Papi per l’annata sportiva 2020-21. Fresco del biennale firmato lo scorso anno fino al 31 maggio 2021, il numero 4 biancoblù è pronto a vivere la sua quinta stagione consecutiva a Cantù.

In Brianza dall’annata sportiva 2016-17, in 4 anni Papi ha vinto 9 trofei con la maglia della UnipolSai: 2 Scudetti (2017 e 2018), 3 Coppa Italia (2017, 2018 e 2019) e 4 Supercoppa Italiana (2016, 2017, 2018 e 2019). La sua bacheca si è arricchita in precedenza dei titoli conquistati con la maglia del Santa Lucia Roma, sua prima esperienza nel mondo del basket in carrozzina che lo vede protagonista dal 2013: 1 Scudetto (2016), 2 Coppa Italia (2014 e 2015), 2 Supercoppa Italiana (2014 e 2015) e uno scudetto con la formazione giovanile capitolina nel 2014. Papi è un punto fermo della Nazionale Fipic - Federazione Italiana Pallacanestro in Carrozzina -, oltre che ad essere uno dei 50 ambasciatori dello sport paralimpico italiano.  

“All’inizio della scorsa stagione l'obiettivo è stato quello di trovare l'equilibrio giusto per essere determinante, soprattutto nelle partite importanti, e come dimostrazione di feedback positivo ho avuto la Supercoppa - ha commentato Giulio Maria Papi -. Con questo spirito ho iniziato il percorso in campionato, ma purtroppo tutto è stato interrotto dall'infortunio al femore.

Vedere i miei compagni dietro uno schermo e non essere lì in campo con loro ha aumentato la voglia di continuare a lavorare per ritornare presto con la squadra.

Ho approfittato del lockdown per colmare il gap che si era creato, facendo una riabilitazione intensa. Tornare dopo questo periodo di inattività è particolare - ha aggiunto Giulio Maria Papi -. Il parquet mi ha trasmesso energia positiva, la mia nuova condizione fisica mi crea una sfida in più per raggiungere i traguardi prefissati. Sono soddisfatto di questa riconferma. Ho tante aspettative per questo anno con tutto il gruppo. Non vedo l'ora di tornare in campo con i miei compagni, sperando di vedere presto anche i nostri tifosi. Un ringraziamento sincero al presidente Alfredo Marson”.

LA SCORSA STAGIONE La stagione 2019-20 è stata molto particolare per Giulio Papi. Conquistata la Supercoppa Italiana 2019 e debuttato in campionato il 9 novembre, qualche giorno dopo l’atleta classe ‘94 ha riportato una frattura al femore e una problematica alla protesi interna all’altezza del ginocchio a causa di una caduta domestica. Il giorno successivo è stato prontamente operato al femore all’Istituto Ortopedico Galeazzi di Milano. A inizio febbraio 2020, Papi si è sottoposto a un secondo intervento alla protesi del ginocchio destro per mano dell’équipe medica guidata dal Professor Roberto Biagini e dal Dottor Carmine Zoccali all’Istituto Nazionale Tumori Regina Elena di Roma. In seguito ha iniziato un periodo di fisioterapia nella città capitolina prima del ritorno a casa avvenuto nel maggio scorso.