Italiani invernali: a casa con 8 medaglie

Pochi ma buoni: la spedizione della Blm Briantea84 agli Italiani di nuoto di Loano si è fatta in 8, come le medaglie conquistate dai quattro portacolori canturini. Un ottimo risultato visto che nessuno degli atleti allenati da Alessandro Pezzani è tornato a casa a mani vuote. Sugli scudi è salito Paolo Elli, capace di rastrellare ben 3 argenti nella categoria Senior e infrangere anche il record societario nei 50 dorso, riscritto in 48’’85. Non da meno anche l’unica lady del gruppo, Sabrina De Dominicis che nella classe 21 Junior ha messo al collo due argenti (50 e 100 stile) e un bronzo nei 50 rana. “Sono particolarmente soddisfatto – ha commentato Pezzani – perché questa prova, oltre alle medaglie, ha messo in luce dei positivi miglioramenti rispetto anche solo al mese scorso. Molti sono ancora lontani dal loro tempo personale e quindi dovranno lavorare sodo in vista del campionato assoluto estivo, mentre Paolo Elli ha dimostrato di essere già in grande forma, come dimostrano i strepitosi risultati ottenuti”. Si può parlare di sfortuna, invece, per Gianluca Zoia (C14 Senior) che sia nei 50 rana che nei 100 rana ha mancato il podio per una manciata di centesimi, praticamente un battito di ciglia: solo 19/100 lo hanno separato dal terzo posto nella prima batteria, 23/100 nella seconda. Il canturino, però, si è rifatto nei 200 rana agganciando il tanto sospirato bronzo. Una sola medaglia anche per Davide Maniscalco (C21 junior) che è riuscito a conquistare un ottimo terzo posto nei 200 misti, mancando l’appuntamento con la medaglia sia nei 100 stile che nei 100 misti.