UnipolSai junior, esordio con il botto al PalaMeda

Una prova convincente in una giornata che resterà nella storia. La UnipolSai Briantea84 junior ha esordito ufficialmente al PalaMeda e lo ha fatto con una netta vittoria contro I Bradipi Circolo Dozza Bologna per 54 a 34, determinante il secondo quarto (20-6) che ha spaccato in due il match. Gli uomini di coach Marco Tomba e Carlo Orsi, coadiuvati sulla panchina biancoblù da Anna Serra e Elia Turconi, hanno conquistato i primi 2 punti della stagione regolare del campionato giovanile intitolato alla memoria di Roberto Marson. Nel girone A guida la Menarini di Firenze, vittoriosa nella mattinata a Porto Torres (60 a 15), ma che dovrà ancora osservare un turno di riposo il 16 febbraio.

“Contro Bologna la partita non è mai stata messa in discussione - hanno commentato coach Tomba e Orsi -. Una volta prese le misure abbiamo iniziato a macinare gioco. Siamo riusciti a fare tanti cambi per dare la possibilità a tutti di giocare. Dobbiamo continuare a lavorare sugli aspetti da migliorare come l’intensità da mettere sul parquet

I coach Tomba e Orsi optano per un quintetto iniziale composto da Karim Makram, Nicolas De Prisco, Lorenzo Bassoli, Sara Romanò, e Nicolò Tomaselli. Parte subito forte la UnipolSai junior con un break (4-0) firmato Makram-De Prisco. Bologna pareggia i conti (4-4) dopo 3’ di gioco, ma i giovani biancoblù alimentano il vantaggio con un altro buon periodo condito da un netto 8-0 che spezza il match. Il primo quarto si chiude 12-5 per i canturini.

Amos Benedetti al posto di Sara Romanò. Altro break devastante in avvio di tempo: il 6-0 di Bassoli (4) e Makram (2) costringe I Bradipi a un time-out per provare a rompere il buon momento biancoblù. Fabio Bottazzini fa l’esordio ufficiale davanti al suo pubblico, dopo il debutto assoluto con la maglia biancoblù a Firenze domenica scorsa. Grande manovra canturina avviata proprio da Bottazzini per il canestro di De Prisco. Bologna ritorna a referto a 6’23’’ dall’intervallo lungo, replica poi con Lorenzo Baratta dopo l’ennesimo punto di Bassoli (24-9 a metà di quarto). Il numero 15 biancoblù si ripete ancora a canestro, prima di mandare a campo aperto Makram per il suo decimo punto fin qui che vale il 28-9 a 3’50’’ dal termine. Spazio per Cristopher Caspani, fuori un positivo Bassoli. Momento equilibrato del match dove Bologna si rende pericolosa. Primi punti anche per Nicolò Tomaselli e Fabio Bottazzini. Le squadre arrivano all’intervallo lungo sul 32-11 dopo un parziale di tempo riassunto nel 20 a 6.

Dentro Samuele Bernini nel quintetto post pausa. Alessio Billi per il 32-13, poi Makram e Baratta. Inizio di botta e risposta sul parquet del PalaMeda. Bassoli-De Prisco ingranano la quarta che vale il 39-15 a 6’39’’ dalla fine. Christian Zavagli per Bernini. Mordente per i Bradipi è preciso prima di azione e poi anche dalla lunetta (2/2). A metà quarto il parziale è di 39-19. Tomaselli dà spazio a Christian Bottazzini. Chiusura in ordinaria amministrazione: a 10’ dalla fine il punteggio dice 43-21.

Al primo punto di Caspani risponde ancora Billi. Buon gioco nel finale di match, parziale momentaneamente equilibrato. Il miglior momento dei bolognesi, capaci di piazzare un quarto tutto a favore proprio (13-11), arriva a giochi ormai chiusi. Gap troppo importante e poco tempo a disposizione per provare a impostare una rimonta. Al PalaMeda passa la UnipolSai junior 54 a 34, prima vittoria casalinga nella nuova casa medese.

LE PARTITE DELLA 3^ GIORNATA (19 gennaio)
Key Estate Porto Torres (giovanile)-Menarini Volpi Rosse (giovanile) 15-60
UnipolSai Briantea84 (giovanile)-I Bradipi Circolo Dozza 54-34
Riposa: 3A Millennium Basket

LA CLASSIFICA
Menarini Volpi Rosse 6
3A Millennium Basket 4*
UnipolSai Briantea84 jr 2*

Key Estate Porto Torres 0*
I Bradipi Circolo Dozza 0

*Una partita in meno