A Bressanone stagione ai titoli di coda

Si conclude a Bressanone la stagione della BLM Fisdir, impegnata il prossimo week-end (17-18-19 giugno) nel Campionato italiano agonistico Fisdir. Saranno 4 i portacolori della società canturina pronti a sfidare le acque della Piscina Acquarena: Emanuele Meloni (S14), Gianluca Zoia (S14), Simone Rossetti (S14) e Davide Maniscalco (C21), accompagnati dal tecnico Carlo Capararo e da Irene Meloni. “L’appuntamento di questo week end - ha commentato Capararo - chiude ufficialmente la stagione del team agonistico. L’obiettivo che ci siamo posti è quello di migliorare i propri tempi personali, dare il 100%, fino all’ultimo. Non si possono fare pronostici sulle medaglie assolute, sulla carta ci aspettano avversari molti forti con tempi importanti sul cronometro. Ma mai dire mai. Nelle staffette abbiamo le carte per dire la nostra, sono fiducioso”. Nell’edizione invernale degli assoluti Fisdir (5-6 marzo a Saronno) sono state proprio le staffette lunghe a mandare i canturini a medaglia, con l’argento nella 4x100 stile libero (5’45’’00) e il bronzo raggiunto nella 4x100 misti (7’12’’20). LE GARE - 12 prove individuali e due staffette per i 4 atleti BLM impegnati a Bressanone. Batterie di qualificazione al via venerdì 17 alle ore 10. Emanuele Meloni – Categoria Junior – Classe S14 100 stile - 50 rana - 100 rana Gianluca Zoia - Categoria Senior – Classe S14 50 stile - 100 stile - 200 stile Simone Rossetti - Categoria Senior – Classe S14 50 stile -100 stile - 50 dorso Davide Maniscalco - Categoria Senior – Classe C21 200 misti - 50 stile -100 stile Staffetta 4x100 stile e staffetta 4x100 misti