Sport4All, la festa di tutti: il racconto

Una mattinata di festa e di divertimento per tutti: questa è stata Sport4All, evento in partnership con Fondazione Milan che ha visto partecipe Briantea84 con la squadra di calcio Rolafer e i suoi ragazzi dell’UnipolSai Junior Basket. La manifestazione si è svolta a Milano sabato 9 giugno, in via della Moscova 26, nel centro sportivo PlayMore!, in un clima conviviale con le altre 11 associazioni presenti. Tanto sport unito al divertimento dei ragazzi che si sono dilettati nelle diverse discipline. Nel cuore della città si è respirata aria positiva; la felicità è stata contagiosa, il caldo non è mancato, ma tutti hanno contribuito a rendere unica la mattinata.

Il team di calcio della Briantea84 ha partecipato ad un torneo dimostrativo integrato, concluso al secondo posto dopo la sconfitta in finale per 3-0 contro Cascina Biblioteca. Precedentemente, la formazione della Rolafer ha vinto le prime due partite a discapito di Fraternità e Amicizia (1-0) e Ausonia (0-0 nei tempi regolamentari e 4-1 dopo i calci di rigore).

La squadra giovanile di basket in carrozzina, invece, ha disputato delle partitelle cinque contro cinque alle quali, dopo una dimostrazione degli stessi ragazzi, hanno partecipato anche i partecipanti delle diverse società.

Le altre associazioni, in contemporanea, si sono suddivise su tutto il complesso occupando le loro aree di competenza  tra beach volley, atletica e danza.

“É stata una giornata bellissima – ha dichiarato nel finale Matteo Bruschera, organizzatore dell’evento -  e ci tengo a ringraziare lo staff di PlayMore!, Fondazione Milan, le istituzioni presenti e le società che hanno accettato il nostro invito: non sono associazioni qualunque, ma sono realtà con cui abbiamo uno stretto rapporto che va oltre la giornata di oggi.  Speriamo di poter ospitare nuovamente eventi di questo tipo, per noi è stato un piacere e un onore”.

Spazio anche alle dichiarazioni delle istituzioni, con Anna De Censi, assessore allo sport del Comune di Milano: “Questa realtà ha dimostrato che Milano può essere la casa dello sport per tutti. Vi chiedo di sollecitarmi perché questo è un lavoro a cui l’amministrazione tiene molto. Dobbiamo fare molto di più, con impegno”.

“Un semplice grazie – ha aggiunto Luca Foschi, rappresentante del Municipio 1 di Milano - perché ci date l’entusiasmo a fare sempre meglio. Municipio 1 è impegnato nella promozione dello sport per tutti”.

“Siamo entusiasti sia della stagione che della mattinata – ha dichiarato infine un rappresentante di Fondazione Milan in nome di Barbara Berlusconi, la presidentessa dell'ente rossonero – Questa è stata la degna conclusione di un anno di progetto fantastico. Siamo orgogliosi delle collaborazioni con ciascuna delle associazioni che hanno partecipato oggi, da ognuna cerchiamo di imparare qualcosa”.

 

Alessandro Savoldi
Simone Rabuffetti