UnipolSai-S. Stefano, si decide tutto al PalaMeda

Una gara da dentro o fuori, in palio un posto per la finale scudetto. Sabato 2 aprile alle 20.30 la UnipolSai Briantea84 Cantù attende S. Stefano Avis al PalaMeda per la sfida di ritorno della semifinale playoff di Serie A Fipic (Federazione Italiana Pallacanestro in Carrozzina) che si preannuncia ricca di emozioni. Si partirà dal 77-69 dell’andata maturato all’overtime, con otto punti di margine che vedono avanti i marchigiani nella serie. C’è grande attesa al palazzetto: posti ancora disponibili su www.briantea84.it. La gara sarà visibile in diretta streaming sul canale YouTube di Briantea84 e su TeleSondrioNews (canale 85 del digitale terrestre, visibile in Lombardia).

“Si parte da un otto a zero rimediato con una prova non al nostro livello - ha commentato coach Marco Tomba, vice allenatore della UnipolSai -. Dovremo essere concentrati e non subire il gioco di Santo Stefano come accaduto all’andata, perché dovremo fare almeno un più nove punti per agguantare la finale scudetto. La settimana è iniziata analizzando la sconfitta, per snocciolare punto per punto gli errori fatti, ma riguardando anche le cose buone da cui ripartire. I ragazzi sono concentrati e determinati. Cercheremo di fare sicuramente del nostro meglio, anche di più”.

IL PROGRAMMA DELLE GARE
Ore 16: Deco Metalferro Amicacci Abruzzo-Studio 3A Millennium Basket Padova
(all'andata 57-40 per l'Amicacci)
Ore 20.30: UnipolSai Briantea84 Cantù-S. Stefano Avis 
(all'andata 77-69 per S. Stefano)