In ritiro, Team Lombardia da 10 e lode

Un Natale di riposo per molti ma non per due atlete della BLM Briantea84: dal 2 al 6 gennaio Elena Pietroni e Francesca Pozzi hanno lavorato sodo al Collegiale del Team Lombardia di nuoto paralimpico a Lignano Sabbiadoro. Un ritiro a tutti gli effetti, voluto dalla Finp Lombardia per coltivare i suoi numerosi talenti e offrire a tutti un periodo di training significativo per affrontare gli impegni del 2014. "E' stata un'esperienza molto arricchente a livello personale - ha confermato Chiara Lazzaretto - perché sono stata molto ben accolta da tutti. Lavorare con trenta atleti tra cui un campione del mondo come Federico Morlacchi è molto stimolante. Lo stesso si può dire anche per Elena e Francesca, che si sono allenate tanto, due sessioni al giorno". La spedizione era capitanata dal Delegato regionale Massimiliano Tosin, coadiuvato dal Referente tecnico regionale Maurizio Bregoli e dagli allenatori Micaela Biava e Gloria Benedetti. Inoltre, per la prima volta, ha preso parte al ritiro anche la psicologa Chiara Lazzaretto, che da un anno collabora con la Briantea84: dopo le sessioni di allenamento, ha svolto un percorso individuale e di gruppo per approfondire gli aspetti piscologici connessi alla prestazione sportiva. “Il riscontro dopo Lignano è molto positivo – ha commentato il tecnico Alessandro Pezzani -. Gli atleti hanno svolto un bel lavoro e, dal punto di vista societario, siamo molto soddisfatti del rendimento avuto dalle nostre atlete: Francesca Pozzi, dopo quattro giorni di allenamento, ha mostrato notevoli progressi. Siamo quindi molto contenti che abbiano vissuto questa esperienza ed entrambe siano tornate motivate. Anche la presenza di Chiara Lazzaretto è stata molto apprezzata, per la prima volta in un collegiale si è dato spazio all’aspetto psicologico che non è mai da sottovalutare quando parliamo di sportivi agonisti”. Il Collegiale ha coinvolto 10 delle 20 società lombarde, quindi quasi il 50% dei team regionali tesserati: oltre alla BLM Briantea84, hanno risposto all’appello anche Polha Varese, PHB Bergamo, Polisportiva Bresciana No Frontiere, Olimpic Swim Pro, Polisportiva Disabili Valcamonica, Brianza S. Tremolada, Non Vedenti Milano, AICS Pavia Nuoto, Futura Cremona, e Ego Nuoto Parma. Da segnalare la presenza dei sei campioni paralimpici che hanno preso parte agli ultimi Mondiali canadesi: Federico Morlacchi, Arjola Trimi, Giulia Ghiretti e i colleghi Efrem Morelli, Giulia Gadola e Arianna Talamona.