Il modello Briantea84 in Argentina

Pianificazione e gestione di un gruppo sportivo, parola a Silvia Galimberti. La General Manager della UnipolSai Briantea84 Cantù sarà protagonista della prossima conferenza online organizzata dallo staff tecnico della Nazionale Argentina di basket in carrozzina maschile. Appuntamento a mercoledì 1 luglio ore 23 (alle 18 argentine) sul canale YouTube Faba (Federacion Argentina de Basquet Adaptado) o sulla piattaforma Zoom, previa richiesta di partecipazione da inviare via mail a fabafederacionarg@gmail.com.

“Ho conosciuto Silvia Galimberti nel 2018 in occasione dei quarti di finale di Champions League organizzati dal club di Cantù - ha commentato Mauro Varela, Head coach della Nazionale Argentina di basket in carrozzina maschile e uno dei promotori di questo progetto -. Sono rimasto stupito dall’organizzazione e dal lavoro che mette in campo Briantea84, dal mio punto di vista un club modello a livello europeo. Dalla General Manager biancoblù ci aspettiamo che possa lasciarci tanti spunti su come si gestisce un gruppo nel mondo sportivo, così da poter migliorare anche noi”.

“Siamo molto onorati del fatto che la Federazione argentina abbia pensato a noi per approfondire tematiche legate alla gestione di un club, alla pianificazione di una stagione sportiva a livello di élite, alla costruzione di un budget - ha affermato Silvia Galimberti -. Da anni, l’obiettivo societario si è focalizzato proprio sulla necessità di strutturare gli sforzi messi in campo, affinché la vittoria di un titolo non sia un trofeo da appoggiare su una mensola ma il risultato di uno sforzo collettivo, studiato, curato nei dettagli. Credo che la strada anche per noi sia ancora lunga, abbiamo di certo aree in cui possiamo e dobbiamo migliorare. Provare a condividere i passi che stiamo compiendo e fare in modo che tutto il movimento paralimpico possa crescere è alla base di questo percorso. Da soli non si va da nessuna parte”.

IL FORMAT - La conferenza si aggiunge a un ciclo di incontri online che si svolgono, ormai da due mesi, ogni mercoledì e venerdì. Il progetto è stato pensato insieme allo staff tecnico per sfruttare al meglio l’inattività su campo imposta dall’emergenza Covid-19, dal momento che nella pianificazione annuale della Nazionale albiceleste sono già programmati dei corsi di formazione, ma dal vivo. La macchina organizzativa, trasferita nel virtuale, ha portato già oltre 1800 visualizzazioni agli appuntamenti proposti grazie alla presenza di ospiti di rilievo principalmente argentini (allenatori, istruttori, nutrizionisti, fisioterapisti e psicologi dello sport). Ultimamente ha partecipato anche l’italiano Matteo Feriani, attuale coach della Nazionale Canadese di basket in carrozzina.