Autoguidovie event partner europeo

Autoguidovie e Briantea84 con vista Europa. L’azienda di trasporti è event partner del cammino europeo canturino per la stagione 2019-20 a partire dal prossimo e imminente Preliminary Round di Champions League (PalaMeda, 31 gennaio-1 febbraio). Autoguidovie supporta anche il progetto “Dentro l’organizzazione di un evento sportivo” in collaborazione con il Centro Professionale Giuseppe Terragni di Meda nell’ambito della convenzione rinnovata per il secondo anno consecutivo con Afol Mb - Agenzia per la Formazione, l’Orientamento e il Lavoro di Monza e Brianza -. I 20 ragazzi della 4^E della scuola brianzola hanno già affrontato in aula due primi incontri teorici e pratici (13 e 20 gennaio scorsi) in attesa di scendere in campo da protagonisti per la due giorni europea, entrando a far parte della macchina operativa della manifestazione.

INCONTRI A SCUOLA - Gli appuntamenti in programma hanno avuto come pilastro fondante i valori inclusivi e positivi incarnati da Briantea84 e Autoguidovie in termini di sport e mobilità. Gli obiettivi sono molteplici, in primo luogo sensibilizzare gli studenti al mondo dello sport paralimpico nel quale il tema dei trasporti riveste un ruolo cruciale per permettere alle persone con disabilità di muoversi in libertà. I compiti degli studenti saranno tanti e differenti tra loro, incentrati principalmente su tutti gli aspetti pratici legati alla “due giorni” della manifestazione, come per esempio: accoglienza degli atleti e dello staff delle squadre europee, allestimento del palazzetto, gestione dei turni dei pasti e degli spogliatoi, organizzazione generale dell’impianto.

AUTOGUIDOVIE E BRIANTEA84 - Mobilità e sport senza limiti: un ideale condiviso dalle due realtà e che si esprime nella simbiosi dei valori di sostenibilità, dal trasporto pubblico al mondo sportivo. Legalità e disciplina alla base del rispetto delle regole, in campo come in viaggio, dell'avversario come del prossimo e del vicino di bus. I principi si riassumono, così, in un grande obiettivo condiviso, ovvero l’inclusione e l’uguaglianza: tutti devono poter viaggiare e tutti hanno il diritto di poter giocare e, quindi, di praticare sport. Autoguidovie e Briantea84 guardano al futuro con l’intento di abbattere le numerose barriere architettoniche, sia fisiche che mentali, e di esprimere un rapporto che possa fare scuola.

Natalia Ranza - Consigliere Delegato di Autoguidovie - “Siamo felici di poter contribuire all’avventura di Briantea84 in Champions League. Ci accomunano la perseveranza, il desidero di rendersi migliori per rendere migliore il gruppo e la comunità. Da due anni Autoguidovie promuove esperienze di alternanza Scuola-Lavoro sul territorio nella logica di contribuire allo sviluppo responsabile e consapevole dei giovani nei propri bacini. L’iniziativa con l’istituto Terragni quindi ci piace molto e rientra pienamente in questa logica”.

Alfredo Marson - Presidente Briantea84 - “Scendere in campo con Autoguidovie è motivo di orgoglio, un’azienda che nel mondo dei trasporti incarna i nostri stessi valori e obiettivi. Siamo molto felici di questo rapporto, gli studenti del Centro Professionale Terragni sono pronti per iniziare la fantastica avventura nella due giorni europea. Vivremo momenti incredibili e ringrazio Autoguidovie per aver scelto di stare al nostro fianco. Continuiamo su questa strada”.

L’AZIENDA - Autoguidovie nasce nel 1908 ed è oggi presente in 8 Province italiane, effettua 31 milioni di chilometri all’anno e trasporta 45 milioni di passeggeri annui. Conta a oggi 1.022 dipendenti e 740 mezzi di cui il 76% Euro 5 e 6 che, con un’età media di 7.5 anni contro gli 11 nazionali, sono tra i più giovani in Italia. Autoguidovie è certificata: SA 8000, ISO 9001, ISO 14001, OHSAS 18001, UNIEN 12816, dotata di Modello di Organizzazione ai sensi del DL n. 231/2001.