Geninazzi dice quindici: confermato per la prossima stagione

La UnipolSai Briantea84 Cantù ufficializza la riconferma di Jacopo Geninazzi, fresco del biennale firmato lo scorso anno fino al 31 maggio 2022. Il capitano biancoblù è ormai un veterano del club canturino, pronto a vivere la sua quindicesima stagione con questa maglia. Geninazzi, infatti, è a Cantù dal 2003, in un percorso intervallato da due esperienze lontano dalla Brianza: a Padova nella prima parte dell’annata 2006-07 e a Varese dal 2013-14 al 2016-17 -.

Sulla quindicesima stagione - “È come se fosse la prima - ha commentato Geninazzi -, con la stessa voglia di iniziare e di fare il meglio possibile. C’è la consapevolezza di aver ottenuto degli ottimi risultati in questi anni, ma guardo sempre avanti per ottenerne sempre di più importanti”.

Sull’ultimo anno - “Abbiamo centrato entrambi i nostri obiettivi (Scudetto e Coppa Italia, ndr) - ha aggiunto poi Geninazzi - è stato un anno particolarmente complicato perché abbiamo ripreso dopo diversi mesi di inattività e perché abbiamo affrontato momenti difficili che hanno rischiato di rovinare il lavoro che stavamo portando avanti. Per fortuna siamo stati in grado non solo di ritrovare la strada che avevamo interrotto, ma di compattarci ulteriormente e di mettere ognuno il proprio mattone per la vittoria”.

Sugli obiettivi - “Ormai questa maglia è diventata una seconda pelle - ha concluso Geninazzi -, sono cresciuto con questi colori addosso ed ora ho la fortuna di fare parte di una società sportiva top in Italia e in Europa. La prossima stagione non sarà semplice, tutti vorranno sfilarci i trofei che abbiamo vinto, ma noi daremo il massimo per riconfermarci. Dal punto di vista personale lavorerò molto per aiutare i giovani a crescere e ad essere pronti nel momento in cui verranno chiamati in causa. Non nascondo che uno degli obiettivi sarà quello di tornare a competere contro le migliori squadre d’Europa”.

STORIA IN BIANCOBLÙ E TROFEI - Jacopo Geninazzi ha iniziato a giocare a basket in carrozzina a 16 anni con la Briantea84, debuttando in serie A1 nella stagione 2004-05 dopo un primo anno nel settore giovanile. Atleta classe ’87, ha percorso tutte le tappe della storia recente del club compreso il periodo del triplete conquistato da capitano nel 2013 - Scudetto, Vergauwen Cup e Coppa Italia -. Jack ha arricchito la bacheca con altri 2 Scudetti - 2018 e 2021 - 3 Coppa Italia del 2018, 2019 e 2020 -, la Vergauwen Cup del 2005 e le 3 Supercoppa Italiana - 2017, 2018 e 2019 - per un totale di 12 trofei conquistati con i biancoblù.

LA NAZIONALE - Dal 2006 Geninazzi veste i colori della Nazionale italiana: con l’Under - di cui è stato capitano - ha partecipato agli Europei di Istanbul nel 2006 e a quelli di Adana, in Turchia, nel 2008. La prima convocazione ufficiale nella formazione maggiore è arrivata nel 2012 per la Paralimpiade di Londra risultando il più giovane tra i 12 presenti. L’ultima competizione ufficiale disputata da Jack è stato l’Europeo in Polonia - dal 30 agosto all’8 settembre 2019 - in cui gli azzurri si sono classificati quinti, perdendo la possibilità di qualificarsi all’imminente Paralimpiade di Tokyo.