Alla UnipolSai il derby contro Bergamo

Nessuna sorpresa sul parquet del Palasport di Seveso per il derby UnipolSai-SBS Montello: sono i padroni di casa a imporsi nell’ultimo match casalingo del 2018, dominato per 40’ e chiuso sul punteggio di 73-30. Si riconferma leader tra i suoi Giulio Maria Papi, top scorer di match in doppia doppia con 19 punti e 13 rimbalzi. Primato in solitaria per i biancoblù di Marco Bergna (10 punti), seguiti da Santo Stefano Avis e Key Estate Gsd Porto Torres (8 p.), protagonisti delle vittorie sulle dirette rivali Deco Amicacci Giulianova e Santa Lucia Roma (appaiate a 6 punti), i match decisamente più interessanti della 5^ giornata di andata. Su tutti i campi della Serie A è stato osservato un minuto di silenzio in ricordo di Giuseppe “Pino” Suriano, terapista della Nazionale italiana nella gestione dipartimentale Fisd/Cip, prematuramente scomparso lo scorso giovedì all’età di 59 anni.

“Da Sassari a questa parte abbiamo lavorato per migliorare la continuità nel gioco - ha commentato il coach della UnipolSai Marco Bergna -, forse la qualità che più ci è mancata in questo inizio di stagione. Non abbiamo brillato nemmeno oggi, soprattutto nel primo quarto: siamo entrati in campo con un obiettivo ben preciso ma non stavamo mettendo in pratica il necessario per raggiungerlo. Siamo riusciti a sistemare le cose in corso d’opera, migliorare l’intensità difensiva, spingere in contropiede: non è ammissibile accontentarsi e lavorare al ribasso. Abbiamo una grande forza, sappiamo di cosa siamo capaci in difesa e dobbiamo dimostrarlo sul campo. Ho grandissima fiducia nella mia squadra, sabato prossima ci aspetta una partita importantissima e serve alzare l’asticella”.

Apre Bergamo con Davide Carrara (0-2), aggancia Giulio Papi sul 2-2. Allunga Filippo Carossino sul 4-2, poi ancora Papi (6-2) quando sul cronometro sono 6’30” i minuti da giocare. Gran tripla di Jacopo Geninazzi a far esplodere gli spalti (9-2), Ahmed Raourahi per il canestro dell’11-2 UnipolSai. Time-out Bergamo, poi Gianpietro Bomardieri per l’11-4 SBS. Ancora Carossino per i suoi (13-4), allunga Geninazzi sul 15-4. Cambio UnipolSai, fuori Papi dentro il capitano Ian Sagar: 1/3 per Karlis Gabranovs su fallo di Raourahi (15-5), sulla sirena è la zampata di Francesco Santorelli a chiudere il primo quarto sul punteggio di 17-5.

Tre minuti a retine inviolate, ci pensa Mariana Perez - servita da Giulio Papi - a rompere il silenzio sul parquet del Palasport di Seveso (19-5). Bombadieri per il 19-7, Simone De Maggi mette la firma sul +14 Cantù (21-7). Geninazzi per il 23-7, zampata di Carossino per il 25-7. Libero di Bombardieri sul fallo di Sagar (25-8), Carossino sgancia l’ottavo punto personale di match buono per il +19 UnipolSai (27-8). Scappa via Sagar sul 29-8, Damiano Airoldi prova a rimettere in gioco i suoi con il canestro del 19 a 39” dalla sirena. Ultima parola a Papi, all’intervallo lungo dominio UnipolSai, avanti sul 31-10. Buon 50% dal campo per la UnipolSai (57% per Filippo Carossino, top scorer con 8 punti), fatica la SBS col 14%, trainata dai 5 punti di Bombardieri.

Apre Carossino (33-10), poi ancora la casacca numero 22 della UnipolSai dalla lunetta (su fallo di Airoldi) per il 34-10 con 7’31” da giocare. Gabranovs per la SBS (34-12), break di 4-0 in volata firmato Sagar-Santorelli per il +28 UnipolSai (40-12). Time-out Bergamo, porta la firma di Airoldi il 40-14 della SBS. Botta risposta Papi-Gabranovs (42-18), rimette tutto in ordine Sagar (44-18) servito da Papi. Fallo di Raourahi su Gabranovs, 1/2 dalla lunetta per la casacca numero 9 della SBS (44-19). Replica Gabranovs dalla linea di carità (44-21, questa volta su fallo di De Maggi), la UnipolSai risponde con Papi-Sagar-Raourahi e chiude il terzo quarto sul 50-21.

Fuori Rourahi, dentro Laura Morato a servizio di coach Marco Bergna. Apre De Maggi (52-21), risponde Patrik Milesi con il 52-23. Non molla la UnipolSai, sempre lanciata all’attacco con Papi, Sagar e Santorelli autori del 61-25 a 5’51” dalla sirena. Ultimi minuti di amministrazione per i biancoblù, alla quarta sirena il derby è tutto della UnipolSai (73-30).

SERIE A FIPIC – 5^ GIORNATA ANDATA
Santa Lucia Roma - Key Estate Gsd Porto Torres 66-83
Cimberio Hs Varese - Dinamo Lab Banco di Sardegna 63-73
Santo Stefano Avis - Deco Group Amicacci Giulianova 74-58
UnipolSai Briantea84 Cantù - Special Bergamo Sport Montello 73-30

CLASSIFICA
UnipolSai Briantea84 Cantù 10
Santo Stefano Avis 8
Key Estate Gsd Porto Torres 8
Deco Group Amicacci Giulianova 6
Santa Lucia Roma 6
Dinamo Lab Banco di Sardegna 2
Cimberio Hs Varese 0
Special Bergamo Sport Montello 0