Super sfida a Meda: la UnipolSai attende S. Stefano

Al PalaMeda è tempo di big match. Alle 20.30 di sabato 11 gennaio si giocherà la super sfida tra UnipolSai Briantea84 e S. Stefano Avis in una gara che chiuderà ufficialmente il girone di andata della Serie A Fipic - Federazione Italiana Pallacanestro in Carrozzina -. Su tutti i campi, prima della palla a due, verrà osservato un minuto di silenzio in ricordo di Tobia Di Monte, atleta del Santa Lucia e della Nazionale Italiana giovanile morto nella notte di venerdì 27 dicembre scorso dopo una lunga malattia. La gara sarà visibile in diretta streaming sul canale YouTube di Briantea84.

UNIPOLSAI - Secondo posto e pass in mano per la prossima Final Four di Coppa Italia (20-21 marzo). La UnipolSai arriva all’appuntamento contro S. Stefano con 10 punti in classifica frutto di 5 vittorie e un solo passo falso rimediato in casa di Porto Torres nella seconda giornata (16 novembre 2019). I biancoblù sono cresciuti molto nell’ultimo periodo, le vittorie su Giulianova e Bergamo sono state delle importanti conferme.

“Riprendiamo con il botto - ha commentato coach Marco Bergna -, sabato ci aspetta una grandissima partita. Sarà una sfida calda e accesa, ci giochiamo il primo posto. Arriviamo in crescendo dopo delle ottime prestazioni di squadra, stiamo creando un bel gioco. Con l’appuntamento contro Santo Stefano inizierà un percorso lungo tra campionato, Champions League e Final Four di Coppa Italia. Da inizio stagione stiamo lavorando sugli aspetti da migliorare, dettagli importanti per affrontare la seconda parte dell’anno. Step by step, ripartiamo da qui”.

GLI AVVERSARI - Dopo 6 giornate di campionato S. Stefano è l’unica squadra imbattuta. Dodici punti e un primo posto mai abbandonato da inizio stagione. Oltre al pass per la Final Four di Coppa Italia, i marchigiani hanno riconfermato di essere ancora una volta la squadra da battere dopo prestazioni molto convincenti. Due gli ex nel roster guidato da coach Ceriscioli: Davide Schiera - dal 2009 al 2018 a Cantù tra giovanile, Serie B e Serie A - e Jordan Ruiz - 4 stagioni in biancoblù dal 2013 al 2017 -.

BIG MATCH - Cantù e Macerata si ritroveranno faccia a faccia dopo le 4 finali consecutive delle competizioni nazionali disputate tra la scorsa e l’inizio di questa stagione. Oltre alla Supercoppa Italiana 2018, le due società si sono contese la Coppa Italia 2019 - vinta in Sardegna dagli uomini di coach Bergna con il punteggio di 82 a 73 - e la Finale Scudetto in cui hanno trionfato i marchigiani con un netto 3-0 nella serie che non ha dato possibilità di replica ai biancoblù. Infine, il confronto più recente in Supercoppa Italiana 2019: nella finale a San Marino del 20 ottobre scorso la UnipolSai ha sconfitto S. Stefano 71-57.

DAGLI ALTRI CAMPI - Con Porto Torres aritmeticamente qualificata dopo la vittoria nel derby con Sassari (85-70 l’8 gennaio), c’è ancora un pass da strappare per la Final Four di Coppa Italia. A Santa Lucia, momentaneamente quarta a 6 punti, basterà una vittoria in casa contro Padova per assicurarsi la presenza alla fase finale della competizione nazionale. In caso di una sconfitta, sarà determinante il risultato della sfida tra Giulianova e Sassari visto che gli abruzzesi sono a 4 punti e in vantaggio nello scontro diretto con Roma.

SERIE A FIPIC - 7^ GIORNATA ANDATA (sabato 11 gennaio)
Ssd Santa Lucia-Studio 3A Millennium Basket (ore 17)
Deco Group Amicacci Giulianova-Dinamo Lab Banco di Sardegna (ore 18)
Special Sport Bergamo Montello-Gsd Porto Torres (ore 18)
UnipolSai Briantea84 Cantù-S. Stefano Avis (ore 20.30)

CLASSIFICA
S. Stefano Avis 12
UnipolSai Briantea84 Cantù 10
Gsd Porto Torres 8
Ssd Santa Lucia 6
Deco Group Amicacci Giulianova 4
Special Sport Bergamo Montello 4
Dinamo Lab Banco di Sardegna 2
Studio 3A Millennium Basket 2