Unipol corsara anche a Gradisca

Tutto confermato: gli ultimi risultati della stagione regolare sigillano la classifica che si era consolidata negli ultimi mesi, dopo la ribalta di Porto Torres in zona Play-off. Ora sono ufficiali, dunque, gli avversari della semifinale che prenderà il via, al meglio delle 3 gare, il 29 marzo. La situazione è quasi una fotocopia di quella di un anno fa, fatta esclusione di un passaggio di testimone in Sardegna. Il Santa Lucia Roma affronterà, infatti, Porto Torres, replicando l’ultima di campionato chiusa in esterna per 51-72. Per la Unipol, schiacciasassi anche a Gradisca col risultato di 50-73, almeno per ora si prospetta lo stesso copione del 2013, con Santo Stefano a fare da barriera alla sete di riconferma dei brianzoli. Questi accoppiamenti sono gli stessi che daranno vita alla Final Four di Coppa Italia, in programma il 22-23 marzo a Seveso. Prove generali, dunque, delle sfide che domineranno la parte più calda della stagione. Gara senza pathos quella giocata dalla Unipol a Gradisca d’Isonzo, l’unico brivido è stato un guasto ai 24 secondi che ha fatto rinviare di 15’ il fischio d’inizio. Senza uno dei suoi uomini chiave, l’ex azzurro Fabio Bernardis, la squadra friulana non ha retto all’onda d’urto dei brianzoli. Non è stata altrettanto significativa l’assenza di Andre Bienek, impegnato in Germani per un camp della Nazionale ma egregiamente sostituito dalla lunga panchina a disposizione di coach Abes. Già nel primo quarto il verdetto era scritto nel 9-25 con cui il rullo compressore biancoblu ha schiacciato i padroni di casa. Anche se nel finale Castelvecchio ha cercato di rientrare, complice la completa rotazione della panchina brianzola, il risultato non è mai stato in pericolo. “Abbiamo fatto giocare tutti, è stata davvero una buona preparazione per la coppa europea – ha commentato coach Abes -. Senza Bernardis effettivamente la squadra si è un po’ persa, la sua assenza si è sentita molto. Siamo andati subito forti fin dall’inizio, abbiamo mostrato un bel gioco, sono contento. Da questo momento in poi ci aspettano solo finali, non sarà più possibile fare esperimenti”. EUROLEGA – Mercoledì la Unipol partirà alla volta di Toulouse, in Francia, dove dal 6 al 9 marzo sono ospitati i preliminari di Eurolega 1, Gruppo C. Gli avversari dei Campioni d’Italia, che hanno come unico obiettivo la conquistata della finale di Champions Cup (passano le prime due di ciascuno dei tre gironi), sono il Santa Lucia Roma, i padroni di casa di Tolosa, il Bsr Ace Gran Canaria e gli israeliani di Tel Aviv. TABELLINO: 9-25 7-16 (16-41) 16-17 (32-58) 18-15 (50-73) Unipol: Edwards 16, Bell 24, Sagar 16, Lindblom 4, Ruiz 5, Scopelliti 2, Molteni 1, Santorelli 2, Damiano 2, Schiera 1.