A Busto Arsizio prove generali per Berlino

A Busto Arsizio pensando a Berlino. Domenica la BLM prenderà parte alla 13^ edizione del Trofeo Lions Host, un meeting interregionale di nuoto a Busto Arsizio, organizzato dall’associazione sportiva ProPatria Polisportiva Disabili. Obiettivo della gara, nelle intenzioni del tecnico Alessandro Pezzani, è quello di perfezionare al meglio la forma in vista degli appuntamenti che contano. Uno tra tutti, il meeting internazionale di Berlino (16-19 aprile) che vedrà la partecipazione di Marco Dolfin per la prima volta con i colori della nazionale italiana. Saranno 25 le società presenti a Busto, con 130 italiani in gara e tre provenienti dal Camerun. Hanno risposto all'appello anche 13 atleti di interesse nazionale, tra cui l’ortopedico torinese che nuota nella BLM. Per Dolfin, la prova di domenica sarà utile per monitorare i progressi sui 100 rana e i 50 stile libero. Da segnalare, l’atteso ritorno in vasca di Marco Proserpio, dopo un anno di stop forzato dovuto a un’operazione. Proserpio (50 stile e 50 dorso), insieme a Stefano Bacciocchi (50 stile libero e 100 rana) e Cristian Sirica (50 stile libero e 100 dorso) cercheranno a Busto i tempi per qualificarsi agli italiani assoluti estivi, in programma proprio nella piscina olimpionica Manara dal 26 al 28 giugno. Unica quota rosa del gruppo, Francesca Pozzi cercherà il riscontro del cronometro e del buono stato di forma attuale, sia nei 100 rana sulla lunga che nei ben più impegnativi 200 misti. A completare il team, Simone Frigerio, Cristian Marson, Mattia Pezzoli, Federico Terzi, Luca Demarco, Andrea Riboldi e – in prestito dalla squadra agonistica Dir – anche Gianluca Zoia, che proverà i 200 stile libero in vasca lunga. “Speriamo di poter vedere buone cose a Busto – ha commentato Pezzani -, andiamo per tirare fuori il meglio, perché deve servire a tutti come banco di prova per capire a che punto della preparazione siamo. Mi aspetto quindi massima concentrazione e tanto impegno. Sono molto fiducioso nelle staffette maschili, parteciperemo a tutte e due le specialità, sia nei 100 che nei 50 metri. L’obiettivo è ottenere la qualificazione per gli Assoluti Estivi”.