Le dichiarazioni post UnipolSai-Studio 3A Padova

Il clima è sereno dopo la vittoria scacciapensieri messa a segno contro lo Studio 3A Millennium Basket (69-48). Fiducia e ritmo sono stati gli ingredienti che hanno permesso di rivedere la UnipolSai che tutti conoscono.

“E’ andata bene, siamo contenti, serviva una reazione dopo qualche partita di appannamento – ha affermato Filippo Carossino -. Abbiamo cercato di riscattarci e di mettere in pratica tutto quello che abbiamo fatto durante la settimana. Abbiamo giocato una partita più intensa, per cercare di alzare il nostro livello e contro Padova direi che ci sono state buone indicazioni sia in attacco che in difesa, soprattutto la fase offensiva era stata il nostro punto più carente nelle ultime prove. Speriamo che questa sia una grande iniezione di fiducia e che si riparta da qui”.

“E’ stata una partita comunque molto combattuta nei primi due quarti – ha aggiunto coach Daniele Riva -, siamo stati bravi a tenere il gioco e non abbatterci. Poi sicuramente abbiamo iniziato a scrollarci un po’ di ruggine di dosso, spingere forte e correre, per mettere in difficoltà Padova che fino a quel momento sembrava volerci contenere. Abbiamo messo a segno un +15, il ritmo partita a quel punto è cambiato, comunque merito ai ragazzi che sono stati bravissimi”.

SERIE A FIPIC - 3^ GIORNATA RITORNO (sabato 15 febbraio)
Gsd Porto Torres-S. Stefano Avis 70-68
Deco Group Amicacci Giulianova-Ssd Santa Lucia 76-71
Special Sport Bergamo Montello-Dinamo Lab Banco di Sardegna 69-82
UnipolSai Briantea84 Cantù-Studio 3A Millennium Basket 69-48

CLASSIFICA
S. Stefano Avis 18
Gsd Porto Torres 16
UnipolSai Briantea84 14
Deco Group Amicacci Giulianova 10
Ssd Santa Lucia 8
Studio 3A Millennium Basket 6
Special Sport Bergamo Montello 4
Dinamo Lab Banco di Sardegna 4