Ian Sagar si racconta: il libro in anteprima a Meda

In occasione dei Preliminary Rounds di Champions League 2019 che vedono la UnipolSai Briantea84 giocarsi un posto nel grande basket d’Europa, sarà possibile acquistare in anteprima il libro di Ian Sagar “Le mie vite in gioco”, pubblicato da add editore e in uscita il 20 febbraio in tutte le librerie italiane.

Appuntamento al PalaMeda di via Udine, l’1 e il 2 febbraio per vivere grandi emozioni sportive e scoprire la biografia del capitano biancoblù.

È il 1999 quando Ian Sagar, diciassettenne, chiede a un suo amico di fargli provare il motorino appena comprato. Mezz’ora dopo la vita di Sagar prende una piega da cui non si può tornare indietro: una caduta, la lesione del midollo spinale, la carrozzina.

Da quel momento il mondo cambia, bisogna adattarsi a una nuova realtà e imparare tutto da capo. Ian lo fa, senza fermarsi di fronte agli ostacoli, quelli fisici e quelli che la vita gli mette davanti, con la certezza che l’unico modo è stringere i denti e prendere il buono che ancora può arrivare; per esempio, una splendida carriera nello sport. Il basket in carrozzina, prima semplice passatempo, diventa un talento da coltivare, poi un lavoro e fonte di grandi vittorie tra Spagna, Italia e nazionale inglese. In mezzo c’è molto altro e tante sfide non solo sportive.

Scritto con il giornalista Alessandro Camagni, il libro ripercorre le tappe della vita di un campione e sfata alcuni falsi miti su disabilità e sport, senza pietismi e retorica. «Oggi non riesco a immaginarmi senza la carrozzina, perché da quando ho diciassette anni non c’è stato momento in cui sia stato a più di due metri da lei. D’altronde, ognuno di noi, le gambe le porta sempre con sé.»

IAN SAGAR
Le mie vite in gioco

scritto con Alessandro Camagni
add editore, 192 pagine, 14 euro
In libreria dal 20 febbraio 2019
In anteprima al PalaMeda il 1 e il 2 febbraio