La Unipol in versione europea

Che la Unipol sia una fucina di talenti non è più una novità: agli Europei di basket in carrozzina di Francoforte, al via il prossimo 28 giugno, ci sarà tanta Briantea84 a lottare per il titolo continentale. La maglia da difendere non è solo quella italiana, il talento biancoblu parla inglese, tedesco e svedese a riprova che dal PalaFamila di Seveso passa il meglio del basket internazionale. Tris d’assi in azzurro per Briantea84, club più rappresentato nella nazionale italiana: il veterano Nicola Damiano e il capitano della Unipol Jacopo Geninazzi, entrambi protagonisti alle Paralimpiadi di Londra, e la matricola Lorenzo Molteni, con i suoi 23 anni il più giovane a referto di coach Dionigi Cappelletti, anche se il suo debutto ufficiale con la nazionale maggiore è avvenuto nel 2011 agli Europei di Adana. Ma per chi ha tifato Unipol nell’ultima stagione questo campionato continentale ha altri motivi di attrattiva: l’inglese Ian Sagar, a curriculum il quarto posto ai Giochi di Londra con la nazionale britannica, si presenta a Francoforte indossando la maglia data per favorita. Non sarà certo impresa facile: anche la Germania di Andre Bienek, vice campione d’Europa, vorrà dire la sua. Sul fronte svedese, Joakim Lindblom, neo ventunenne di puro talento capace di guadagnarsi la convocazione nella nazionale maggiore con un anno di anticipo, e in panchina Malik Abes, il coach del fantastico triplete Coppa Italia – Scudetto – Vergauwen Cup. Insomma, le emozioni non mancheranno. È vogliosa di riscatto la nazionale italiana allenata dal canturino Dionigi Cappelletti, inserita nel girone A con Germania, Olanda, Belgio, Svizzera e i campioni europei in carica della Gran Bretagna: dopo il deludente decimo posto rimediato ai Giochi Paralimpici di Londra il team azzurro si presenta a Francoforte con un nuovo assetto e 4 nuovi volti, Cosimo Caiazzo, Marco Stupenengo, Nicola Fravretto e il canturino Lorenzo Molteni. I tre volte campioni d’Europa, nel 2003-2005 e 2009, faranno il loro esordio sabato 29 giugno contro la nazionale belga alla Eissporthall Frankfurt. Il girone B vedrà impegnate Spagna, Turchia, Polonia, Israele, Svezia e la Francia vice-campione del mondo. I pronostici vedono tra le più accreditate alla vittoria finale Gran Bretagna, unica semifinalista europea ai Giochi Paralimpici di Londra, Germania e Turchia. IL CALENDARIO DEGLI AZZURRI AGLI EUROPEI Sabato 29 giugno, ore 19 – Italia - Belgio Domenica 30 giugno, ore 12.15 - Olanda - Italia Lunedì 1 luglio, ore 16.45 – Italia – Svizzera Martedì 2 luglio, ore 10 – Italia – Gran Bretagna Mercoledì 3 luglio, ore 14.15 – Germania – Italia CALENDARIO FASE FASE FINALE Venerdì 5 luglio, quarti di finale Sabato 6 luglio, semifinali Domenica 7 luglio, ore 16 – Finale La manifestazione sarà visibile in Italia attraverso un live streaming sul portale www.abilitychannel.tv. Aggiornamenti in tempo reale disponibili sui social network federali facebook, www.facebook.com/FIPIC, e twitter, @fipic attraverso l'hashtag #eurobasket2013. Chiara Zucchi