Al via la Serie A Fipic: a Meda arriva la Dinamo Lab

Il conto alla rovescia è finito: si parte. Il cammino della UnipolSai Briantea84 Cantù nella quarantatreesima edizione della Serie A Fipic - Federazione Italiana Pallacanestro in Carrozzina - ripartirà dal PalaMeda (via Udine 1/A, Meda). Sabato 9 novembre alle 20.30 sarà sfida contro la Dinamo Lab Banco di Sardegna - visibile in streaming in contemporanea sia sulla pagina Facebook che sul canale YouTube di Briantea84 - per il match che chiuderà la prima giornata di campionato.

Dopo la presentazione ufficiale della UnipolSai sull’onda del nuovo claim “Be The Revolution”, sta crescendo sempre di più l’attesa per il debutto ufficiale nella “nuova casa” che ospiterà tutte le gare interne dei biancoblù nel campionato 2019-20 e quelle dei Preliminary Rounds di Champions League (31 gennaio e 1 febbraio 2020).

Gli uomini di coach Marco Bergna ritorneranno sul parquet a tre settimane dalla vittoria della Supercoppa Italiana (il 20 ottobre a San Marino, ndr), la quinta della storia del club del presidente Alfredo Marson. In avvio di match la squadra sfilerà esibendo il trofeo, con uno spazio dedicato anche al settore giovanile della UnipolSai che verrà presentato al pubblico.

“Arriviamo motivati dalla vittoria della Supercoppa Italiana - ha commentato coach Marco Bergna -, quale miglior auspicio alle porte di una nuova stagione. Abbiamo avuto venti giorni di pausa, ma ci siamo allenati moltissimo. Sarà un’emozione debuttare ufficialmente al PalaMeda in una casa che potrà ospitare tanti nuovi tifosi. A Sassari ho trascorso 4 anni della mia carriera, ritroverò degli amici. La partita vedrà scontrarsi due roster che presenteranno delle novità rispetto alla scorsa stagione. La Dinamo ha costruito una buona squadra, ma noi vogliamo partire bene per dare un segnale al campionato, ai tifosi presenti e a chi ci seguirà da casa”.

La sfida contro la Dinamo Lab avrà una grande valenza culturale. La UnipolSai ha infatti deciso di aderire alla campagna contro la violenza sulle donne, promossa dall’associazione Penta - Partecipazione, Etica, Natura, Territorio e Arti - di Mariano Comense (Co) e che vedrà gli atleti canturini scendere in campo nel warm up con una maglia volta alla sensibilizzazione su questa importante tematica. Durante l’intervallo lungo del match, Stefano Truzzi racconterà dell’associazione “X noi Vale”, fondata insieme a sua sorella Eleonora, in memoria della madre Valeria Bufo, uccisa dal marito nel 2018. L’appuntamento al PalaMeda si inserirà in un calendario di incontri di un mese che prevederà la loro presenza in 6 scuole superiori e 7 comuni brianzoli. In ognuno di questi ultimi verrà piantato un albero in memoria di Valeria.

DINAMO LAB BANCO DI SARDEGNA - Grande ritorno sulla panchina della Dinamo Lab: Salvatore Cherchi ha ripreso la guida della squadra dopo la parentesi che lo aveva già visto in Sardegna dal 2015 al 2017. Di conseguenza, Fabio Raimondi ha ripreso la veste di solo giocatore, uno dei tre ex del match - a Cantù dal 1992 al 1995 e tra il 2010 e il 2011 - insieme a Domenico Miceli - nuovo acquisto sassarese proveniente dalla Deco Amicacci Giulianova - e Alessandro Pedron, atleta classe ’98 cresciuto nella giovanile biancoblù, l’ultimo anno in forza all’Hs Varese. Altra novità nel roster della Dinamo Lab è l’arrivo dell’ex Giulianova Roberto Mena Perez - campione con la Spagna under 22 nel 2006 e con tre medaglie di bronzo agli Europei 2004-2011-2013 -.

SERIE A FIPIC - 1^ GIORNATA ANDATA (sabato 9 novembre)
Gsd Porto Torres-Ssd Santa Lucia, ore 17
S. Stefano Avis – Special Bergamo Sport Montello S.p.A., ore 17
Studio 3A Millennium Basket - Deco Amicacci Giulianova, ore 20
UnipolSai Briantea84 Cantù – Dinamo Lab Banco di Sardegna, ore 20.30