Italiani invernali, BLM a medaglia

Sono 7 le medaglie che la BLM sfoggia al collo al ritorno da Fabriano, dal 7 al 9 marzo sede dei Campionati italiani Fisdir in vasca corta. Per il team Briantea84, Sabrina De Dominicis, Paolo Elli, Davide Maniscalco, Emanuele Meloni, Simone Rossetti e Gianluca Zoia. Il metallo più prezioso è andato a Emanuele Meloni (classe S14), splendido oro con i suoi 50 metri rana nuotati in 58”48. A completare il medagliere societario, tre argenti e tre bronzi. Gran debutto nazionale per la new entry Simone Rossetti, una prova quella del canturino che lascia ben sperare per il futuro. “I ragazzi hanno registrato buone prestazioni – ha commentato la Dirigente di settore Irene Bredice -, forse ci aspettavamo qualcosa in più ma il bilancio è comunque positivo. Al di là delle considerazioni tecniche tutti hanno dimostrato grande maturità, indipendenza e responsabilità così come un’elevata capacità di stare in gruppo e fare squadra, aspetti da non sottovalutare quando ci si trova a disputare una competizione di questo livello”. Inarrestabile Emanuele Meloni, dopo l’oro conquistato nei 50 metri rana bissa l’argento nei 50 metri stile libero (46”43) e nei 100 metri rana (1’56”62). Il contributo della giovane promessa canturina si fa importante anche nella staffetta 4x50 mista, con un passaggio nella frazione a rana chiuso in 49”. È d’argento la 4x100 stile libero (6’31”19), con Simone Rossetti, Paolo Elli, Davide Maniscalco e Gianluca Zoia. Per gli uomini della staffetta, tante emozioni anche a livello individuale. Grande prova per Paolo Elli, meraviglioso bronzo nei 50 metri dorso. A Gianluca Zoia va l’argento nei 200 rana, nuotati in 3’58”02. Nei 200 metri misti, Davide Maniscalco sale sul terzo gradino del podio, con il tempo di 4’01”. Non manca il colpaccio la lady Briantea84, Sabrina De Dominicis, medaglia di bronzo nei 50 metri rana (59”58).