UnipolSai sabato a Seveso e poi si parte

Archiviata la giornata di riposo, la UnipolSai si prepara a tornare in campo: sabato 5 novembre (palla a 2 alle 20.30) al Palasport di Seveso è il turno di Santo Stefano. I marchigiani guidati da coach Roberto Ceriscioli si presentano alla corte dei Campioni d’Italia forti della vittoria esterna contro il Santa Lucia Roma per 49-70: la UnipolSai, messa la firma sull’esordio casalingo contro la Dinamo Lab Sassari, cerca il secondo foglio rosa di stagione sostenuta dalla meravigliosa cornice di Io Tifo Positivo, presente all’incontro con le scuole di Calco, Olgiate e Vercurago. Dopo questo bis casalingo, per la UnipolSai il calendario prevede un lungo ruolino fuori casa: per rivederla a Seveso bisognerà aspettare il 3 dicembre per la sfida contro Padova. 

La classifica vede le due compagini condividere la seconda piazza a quota 2 punti (entrambe le squadre hanno già affrontato il turno di riposo) insieme a Varese e Padova, alle spalle di Porto Torres e Giulianova, coppia di vertice a punteggio pieno (4 pt). Chiudono la classifica con zero vittorie all’attivo, Santa Lucia Roma, Dinamo Lab Sassari e Sbs Montello. Nella terza giornata resteranno fermi i sardi di coach Carlo Di Giusto mentre la Deco Amicacci sarà impegnata nella sfida casalinga contro il Santa Lucia Roma.

“Santo Stefano si è rafforzata molto rispetto alla scorsa stagione - ha commentato il coach della UnipolSai Marco Bergna -, con l’arrivo di Sofyane Mehiaou, delle giocatrici inglesi Judith Hamer e Louise Sugden e il ritorno di Dimitri Tanghe, il livello del roster si è alzato notevolmente. Non mancano le giovani promesse italiane, nomi come Sabri Bedzeti, ottimo lungo emergente della Nazionale italiana minore, e Andrea Giaretti. Macerata gioca un basket veloce e sa schierare una difesa aggressiva, capace di mettere pressione. Noi arriviamo da una vittoria casalinga contro Sassari e da una giornata di riposo: può averci fatto bene, ci ha permesso di affinare diversi meccanismi di gioco ma può aver spezzato il ritmo partita. Dobbiamo scendere in campo con la determinazione di fare bene, senza sottovalutare l’avversario: contro Sassari abbiamo faticato un po’ a entrare in partita, non bisogna commettere l’errore di pensare ci siano partite facili”.

SANTO STEFANO BANCA MARCHE - Buona la prima per gli uomini di Roberto Ceriscioli (anche vice di Carlo Di Giusto sulla panchina della Nazionale maggiore), che a Roma lo scorso weekend hanno saputo imporsi sul Santa Lucia con il punteggio di 49-70. A trainare i marchigiani, l’ala britannica Judith Hamer (quarta piazza a Rio con la Nazionale inglese femminile) con 20 punti messi a referto. Uguale score anche per l’ormai noto Dimitri Tanghe, guardia belga punti 4.0, tiratore d’efficacia totale, incisivo da sotto canestro e pericoloso dalla distanza. Da tenere d’occhio, l’ex Santa Lucia Sofyane Mehiaoui e il giovane Sabri Bedzeti, atleta della Nazionale italiana Under22 affidata alla guida tecnica di coach Marco Bergna.

3^ GIORNATA – sabato 5 novembre

DECO Group Amicacci Giulianova - Santa Lucia Roma, ore 18.00
Padova Millennium Basket - Dinamo Lab Banco di Sardegna Sassari, ore 19.00
UnipolSai Briantea84 Cantù – Santo Stefano Banca Marche, ore 20.30
Cimberio Hs Varese - Special Bergamo Sport Montello, ore 17.00

Riposa: Gsd Porto Torres