Il settore calcio di nuovo in campo

Oratorio di Cimnago_Ph Ufficio Stampa Briantea84La stagione 2020-21 del settore calcio di Briantea84 è ripartita ufficialmente nella serata di lunedì 21 settembre. A seguito delle riunioni iniziali di avvio delle attività e fornite tutte le indicazioni necessarie per una ripartenza in sicurezza secondo i protocolli finalizzati al contenimento dell’emergenza Covid-19, gli atleti canturini sono tornati ad allenarsi nell’ormai tradizionale campo dell’Oratorio di via Marconi a Cimnago (Lentate sul Seveso, Mb).

Tre i gruppi che si alterneranno nelle sessioni di lunedì, mercoledì e venerdì: la Rolafer Briantea84 Cantù iscritta al campionato Csi - Centro Sportivo Italiano - Open di Como, calcio a 7 (in cui i canturini partecipano da anni con una formazione integrata, schierando in campo atleti con e senza disabilità in un torneo che non prevede un regolamento adattato), gli atleti del Milan for Special di Quarta Categoria (alcuni dei quali giocatori anche della squadra Csi) e quelli del Milan for Special di Quinta Categoria B. Entrambe le formazioni rossonere giocheranno nel campionato Figc Dcps - Federazione Italiana Giuoco Calcio, Divisione Calcio Paralimpico e Sperimentale -.

“Ci siamo ritrovati per il primo allenamento della stagione - ha commentato Luca Brienza, mister della formazione Csi - con un piccolo gruppo, in attesa del rientro di tutti. Un’oretta è stata dedicata alla preparazione atletica, a secco e poi con l’utilizzo della palla per rendere meno pesanti gli esercizi. Abbiamo fatto anche dei giochini tattici, poi una breve partitella finale nel rispetto delle regole attuali. Il clima è bello e in queste condizioni è molto semplice lavorare. Vogliamo ripartire da dove eravamo rimasti, con un’ottima chiusura di campionato. Siamo tutti carichi, l’obiettivo di quest’anno sarà quello di fare sempre meglio, con tutte le nostre squadre. Il gruppo è molto affiatato, stare insieme fa bene a tutti”.

“Sono sempre più convinto che la breve ripresa di luglio sia stata positiva - ha commentato Giorgio Pagani, responsabile del settore calcio di Briantea84 -. Ritornare per un mese sul campo ha permesso di ambientarci tra le linee guida in tema sicurezza, ieri (lunedì 21, ndr) è andato tutto bene, eravamo collaudati. L’inizio è stato disteso, il gruppo era contento di ripartire. Le sessioni di allenamento continueranno in modo graduale, siamo ancora pochi, ma andiamo avanti passo per passo”.