UnipolSai inarrestabile: primato in Champions a punteggio pieno

01.02.2019

La UnipolSai non si ferma più. Due su due in questa prima giornata dei preliminari di Champions del gruppo A che valgono il primato in solitaria. Nel secondo match di giornata, dopo aver battuto nel pomeriggio il temibile Galatasaray, la Briantea84 non si è fermata neanche davanti agli spagnoli del Bilbao. Tre quarti ad alto ritmo, sotto la guida di un Giulio Maria Papi ispirato per tutta la gara. Negli ultimi 10 minuti è emerso l’orgoglio del Bilbao che, nonostante un parziale di 32 a 20, si è dovuto arrendere ai canturini.  Da sottolineare l’energica prova di Giulio Maria Papi che ha messo a segno 26 punti. Dagli altri gironi, Lahn-Dill e Albacete stanno guidando il gruppo B, mentre il Besiktas e Amicacci Giulianova il C.  

“Sapevamo che non sarebbe stata una partita facile”, ha commentato coach Marco Bergna nel post gara, “Siamo stati bravi a prendere un grande margine nei primi quarti e a giocare la partita perfetta. Loro un po’ di orgoglio e di reazione dovevano averla, noi ci siamo fatti prendere dalla foga e abbiamo dato energia a loro che non sono l’ultima squadra. Noi bravi mentalmente a stare tranquilli e a giocare fino all’ultimo secondo”.

Un avvio di gara da botta e risposta tra la UnipolSai e Bilbao davanti ad un PalaMeda gremito di tifosi. Nel primo quarto la percentuale di errore al tiro è stata bassissima: ogni due canestri un punto. Briantea84 è stata trascinata da un Adolfo Berdun che è sceso sul parquet in grande spolvero, appoggiato dalla concretezza sotto canestro di Jacopo Geninazzi e Giulio Maria Papi. Nella formazione spagnola si sono contraddistinti Asier Garcìa e Manuel Lorenzo. Parziale: 16-17.

Il trio Berdun-Geninazzi-Papi ha dato spettacolo in avvio di secondo quarto, ribaltando il risultato maturato nei primi 10 minuti e spianando la strada verso una prima potenziale fuga di serata. Nei minuti finali Ahmed Raourahi è andato a punti e il lavoro di Francesco Santorelli è stato prezioso per garantire questo tipo di intensità, con una lotta continua su ogni pallone. Riassunto? Quintetto devastante per questo secondo quarto che ha portato i canturini all’intervallo lungo sul 37 a 30.

Coach Bergna ha cambiato tre componenti del roster iniziale, lasciando Papi E Berdun in campo. Proprio il numero 4 della Briantea84 ha fatto intravedere un’ottima forma e l’ha concretizzata mettendo a segno 4 punti in avvio di terzo quarto. Ciò che è stato seminato prima dell’intervallo è stato raccolto in questo: 14-6 il parziale per un risultato di 51 a 36.

L’ultimo quarto inizialmente non ha smentito le attese: la UnipolSai è ritornata in campo con la stessa grinta, guidata dal suo capitano Ian Sagar che dopo aver studiato l’avversario è riuscito a colpirlo per due volte nel suo punto debole, uno schema difensivo troppo debole per l’offensiva canturina. Garcìa ha cercato di tenere in gara i suoi, nonostante un passivo di 18 troppo difficile da poter colmare quasi da solo, ma con l’aiuto del gruppo ha sfiorato l’impresa.  Finale concitante con il solito Garcìa che ha piazzato una tripla a meno di 30 secondi dalla fine, portando lo svantaggio a soli due punti dalla Briantea84. A 7 dalla fine, la differenza è sempre la stessa, ma il tiro libero di Berdun ha messo il punto esclamativo sul match, concluso sul punteggio di 73 a 70.

IL PROGRAMMA
Venerdì 1 febbraio:
Ore 11.15 BKIS "Nevskiy Alyans" - Galatasaray S.K. 43-73
Ore 13.30 Bidaideak Bilbao BSR - BG-Baskets Hamburg 69-57
Ore 15.45 Galatasaray S.K. - UnipolSai Briantea84 Cantú 55-59
Ore 18.00 BG-Baskets Hamburg - BKIS "Nevskiy Alyans" 55-57
Ore 20.15 UnipolSai Briantea84 Cantú - Bidaideak Bilbao BSR 73-70

Sabato 2 febbraio:
Ore 10.00 BG-Baskets Hamburg - Galatasaray S.K.
Ore 12.15 Bidaideak Bilbao BSR - BKIS "Nevskiy Alyans"
Ore 14.30 UnipolSai Briantea84 Cantú - BG-Baskets Hamburg
Ore 16.45 Galatasaray S.K. - Bidaideak Bilbao BSR°
Ore 19.00 BKIS "Nevskiy Alyans" - UnipolSai Briantea84 Cantú

 

UFFICIO STAMPA

ASD BRIANTEA84
Cell. 348.762.19.79