Briantea3.0: una nuova web experience

On line la Briantea84 3.0. In queste ore ha fatto la sua comparsa il nuovo sito che racconta il mondo biancoblù, con lo sport al centro. Adeguato ai tempi che cambiano, con foto e video in primo piano e alcune grandi novità. Il tutto senza trascurare quello che ha sempre contraddistinto lo spazio web della società: un contenitore in cui le notizie hanno un ruolo centrale. In più nuove possibilità di interazione: tifosi e lettori potranno lasciare i commenti a ogni news, sia su www.briantea84.it sia nella nuova App collegata alla piattaforma Slyvi, quindi ricevere aggiornamenti in tempo reale direttamente sul proprio telefonino.

Briantea84.it, infatti, è entrata a far parte del “mondo” Slyvi, una piattaforma pensata appositamente per le società sportive e per i loro tifosi, che ha come obiettivo quello di creare un’ampia community di amanti dello sport: sono già targati Slyvi l'Us Lecce Calcio, Scandicci nella Serie A di volley femminile, THE FLEXX Pistoia Basket e Aquila Trento Basket. Così come alcuni magazine online nazionali, come “The Basketball post”, “Basket Universo”, “Basket Magazine” e il famoso “La giornata tipo”.

APP - È possibile scaricare l’App Slyvi gratuitamente, da Google Play o dall'App Store, registrarsi e scegliere di seguire Briantea84. Tra le prime funzionalità già attive, la possibilità di votare il proprio giocatore preferito al termine di ogni partita della UnipolSai Briantea84, oltre che ricevere aggiornamenti push in tempo reale sul match e tutti i contenuti collegati. Nei prossimi aggiornamenti dell’applicazione ci saranno altre nuove possibilità per rendere sempre più esclusiva e interattiva la relazione club-tifoso. Sia per il basket in carrozzina che per gli altri sport targati Briantea84.

“Dopo oltre sei anni di onorato servizio, il nostro sito web aveva bisogno di un restyling ma anche di un ripensamento – ha spiegato Alfredo Marson –, lo capisco anche io che non uso internet come i giovani, ma vedo quanto tempo passano con il telefono in mano o al computer. Oggi è fondamentale andare incontro alle esigenze dell’aggiornamento in tempo reale, sapere tutto – o almeno il più possibile – e subito è diventato lo standard. In più ci piace l’idea che possa crearsi un nuovo legame con i nostri tifosi, persone che possono seguirci a distanza e che saranno chiamate con tutti questi strumenti a un’esperienza sempre più coinvolgente e divertente. Perché questo è lo sport paralimpico, questa è Briantea84”.

(Foto Luca Renoldi)