Coppa Italia 2020 rinviata a ottobre

Dopo la sospensione dei campionati di Serie A, Serie B e Giovanile fino al 15 marzo, la Fipic - Federazione Italiana Pallacanestro in Carrozzina - ha ufficializzato il rinvio della Final Four della XXVI Coppa Italia Antonio Maglio al 30 e 31 ottobre 2020 a Grottaglie (Taranto) a garanzia dei propri atleti vista l’attuale emergenza sanitaria Covid-19. La competizione era inizialmente programmata nella stessa città pugliese il 20 e il 21 marzo.

La UnipolSai Briantea84 Cantù, detentrice delle ultime 4 edizioni del trofeo che ha vinto 6 volte nella sua storia (2004, 2013, 2016, 2017, 2018, 2019), ha concluso il girone di andata della stagione regolare di Serie A (11 gennaio, ndr) al terzo posto con 10 punti. I biancoblù si sfideranno nella prima semifinale di Coppa Italia con Gsd Porto Torres - hanno chiuso a parimerito con i canturini, ma avanti per scontri diretti -. Nella seconda si affronteranno S. Stefano Avis, capolista al giro di boa del campionato con 14 punti, e la Deco Group Amicacci Giulianova (6 punti, avanti per scontri diretti su Ssd Santa Lucia).

La nota della Fipic:

“La Federazione Italiana Pallacanestro in Carrozzina dispone il rinvio della Final Four di Coppa Italia originariamente in programma il 20 e 21 marzo a Grottaglie (Taranto) al prossimo 30 e 31 ottobre. Pur essendo previsto dal DPCM 4 marzo 2020 lo svolgimento delle competizioni agonistiche a porte chiuse fino al 4 aprile 2020, la Federazione, a garanzia della salute dei propri atleti (più facilmente soggetti a stati febbrili per patologie pregresse) e a tutela dello spirito di una manifestazione finalizzata al coinvolgimento delle scuole del territorio, alla sensibilizzazione della popolazione studentesca e alla celebrazione del Comune di Grottaglie quale Città Europea dello Sport 2020, d’intesa con l’Assessorato, ha deciso per il rinvio della Final Four della XXVI Coppa Italia Antonio Maglio”.

Ph. Fipic