Con Volvo per andare lontano

La nuova collaborazione tra Briantea84 e Autopremier4, concessionaria Volvo di Como, nasce nel segno dell’attenzione alla persona. In questa stagione, infatti, Briantea84 e Volvo viaggeranno insieme. In particolare, alla guida della nuova XC60 ci sarà la medaglia d’oro ai Giochi di Rio Brian Bell, testimonial della vettura e dello spirito con cui è nata questa partnership, ovvero la tensione a superare i propri limiti per una piena realizzazione dell’individuo. Nello sport così come nella vita quotidiana.  


“Il marchio Volvo rappresenta l’auto più sicura al mondo, unendo al concetto di sicurezza un impegno che nasce già in fase di progettazione in funzione della persona – ha spiegato Guido Rezzonico, responsabile vendite di Autopremier4 Como -. Per noi l’essere umano è al centro. Uno degli obiettivi più ambizioso è proprio quello di arrivare nel 2020 ad azzerare i decessi e i feriti per i trasportati di una Volvo. Questo risponde all’esigenza di tutelare le persone. Si tratta di un approccio sociale, non solo economico, al business, tipico della mentalità nordica da cui il marchio nasce. Ed è la leva che ci ha spinto a collaborare con Briantea84. Verso questa direzione, su tutta la gamma 90 c’è il ‘pilot assist’, ovvero un sistema di guida semi autonoma in cui il pilota può rilassarsi alla perché l’automobile è in grado di mantenere la distanza di sicurezza ma anche di curvare. In tutte le situazioni di stress, l’automobile prende il sopravvento evitando danni e pericoli per l’uomo”. 

“Siamo molto grati a Volvo e, in particolare, ad Autopremier4 di aver scelto la nostra realtà per un progetto di collaborazione che speriamo possa durare nel tempo – ha commentato il presidente di Briantea84, Alfredo Marson -. A unirci c’è l’idea che l’essere umano sia l’oggetto del nostro operare quotidiano. Per noi viene prima di tutto. Accompagniamo ogni giorno i nostri piccoli atleti a diventare grandi, nella convinzione che ogni ostacolo possa essere superato, con impegno, serietà, grinta. Sono certo che il nostro Brian Bell, che per tutta la stagione guiderà un’auto Volvo di ultimissima generazione, sia il volto giusto per incarnare tutto questo. Non serve una medaglia per dimostrare il suo valore, ma in questo caso abbiamo la fortuna di avere tutto: talento, passione e uno scintillante oro al collo”.