Serie B: UnipolSai, en plein natalizio

Ancora imbattuta la UnipolSai in Serie B: la squadra allenata da Marco Tomba, nonostante partita senza il favore dei pronostici, ha compiuto finora un cammino immacolato. Cinque avversarie e altrettante vittorie, che consegnano ai biancoblu il primo posto della classifica del Girone A. L’ultima vittima caduta sotto i colpi dei leoni canturini è l’Icaro Brescia, formazione tra le più titolate al salto in Serie A. Il match, disputato domenica 21 dicembre sul campo neutro Toto Caimi di Cantù, si è concluso sul punteggio di 59-50 per la UnipolSai. Dopo essere stato sotto per oltre tre quarti, con parziale di 8-0 sul 36-28 che sembrava aver chiuso i conti in favore dell’Icaro Basket, alla fine del terzo periodo il quintetto brianzolo ha saputo sferzare la difesa biancorossa e imprimere l’accelerata vincente, complice anche l’uscita per falli dei due lunghi bresciani negli ultimi minuti della gara. A reggere le marcature della UnipolSai, il solito Elhadji Diouf con 28 punti, Lorenzo Molteni, Gianluigi Barresi e Saliou Diene. “La squadra si merita il panettone e un brindisi per aver chiuso il 2014 con una vittoria cercata fino alla fine – ha commentato Marco Tomba -. Partita che ha visto un Diouf sotto tono al tiro, ma che ha registrato una buona regia da parte del play Molteni. C'è da lavorare tantissimo ancora per vedere un po' di ordine in campo e per farlo ci vorrebbero le presenze agli allenamenti che per un motivo o per un altro sono sempre risicate. Finito il riesame della partita non mi resta che fare i complimenti a questi ragazzi che dimostrano che, dove non arriva la tecnica, arriva il cuore e il senso di appartenenza a questo gruppo. Senso di appartenenza che si manifesta quando chiedi scusa a un giocatore per non averlo fatto entrare e lui ti risponde: ‘non importa, vogliamo vincere e va bene così’, oppure quando ti senti dire da quei giocatori che entrano poco ‘che emozioni che ci sta dando questa serie B quest'anno’. Quelli della Serie B ringraziano prima di tutto i tifosi che sono venuti a vederci e augurano Buone feste a tutti”.