Super BLM ai campionati regionali Dir-A

Bilancio positivo per la BLM Briantea84 ai Campionati Regionali Dir-A Fisdir (Federazione italiana sport paralimpici degli intellettivo relazionali), disputati a Lodi nella giornata di domenica 3 giugno. Sono ben 14 le medaglie di categoria conquistate dal team allenato da Carlo Capararo, otto d’oro, quattro d’argento e due di bronzo.

“Sono molto felice della prestazione di Lodi - ha dichiarato Capararo -, complessivamente una buona prova. Possiamo sicuramente fare ancora meglio dal punto di vista cronometrico: per arrivare a buoni risultati agli italiani di Bressanone (22-24 giugno, ndr), serve limare ancora qualcosa dalle prestazioni odierne. Molto bene i tempi nella 4x200 stile e, a livello individuale, ottimo crono per Zoia nei 50 e 100 stile e per Maniscalco, sempre nei 100 stile”.

Doppio oro per Emanuele Meloni nei 100 rana S14 categoria Junior (1’33”7) e nei 100 stile, chiusi con il tempo di 1’12”8. Due primi posti anche per Clelia Brioschi che, nonostante un recente problema fisico dovuto a un incidente domestico, si è imposta nei 100 stile (2’03”6) e nei 50 farfalla (57”9) C21, categoria Senior.

Si tingono d’oro le prestazioni di Gianluca Zoia nei 50 e nei 100 stile S14 categoria Amatori, con il cronometro fermato sul 35”8 e 1’21”9. Prima posizione per Mattia Cazzola nei 50 dorso C21 categoria Junior (56”1), cui si aggiunge l’argento nei 50 stile, guadagnato grazie al tempo di 56”2.

Due medaglie conquistate anche da Davide Maniscalco, oro nei 400 stile (7’40”9) e argento nei 100 stile (1’31”8), C21 categoria Senior. Valgono un secondo e un terzo posto nei 100 stile (1’26”7) e nei 50 stile (37”1) i campionati regionali di Simone Rossetti, S14 cat. Senior.

Buoni segnali arrivano dalle staffette presentate in gara da Zoia, Maniscalco, Rossetti e Meloni: vittoria iridata nella 4x200 stile libero (12’35”5) e terza piazza nella 4x50 misti (2’59”8).

“La strada è certamente quella giusta, gradino dopo gradino possiamo ambire a grandi risultati anche su palcoscenici importanti come quello nazionale. Sarà fondamentale continuare a dare tutto in allenamento, per presentarsi in forma perfetta agli Assoluti di Bressanone. Abbiamo il potenziale per fare bene”.

Alessandro Savoldi