BLM, grande prova a Brescia: Magrassi ancora record

La BLM Briantea84 Cantù Finp (Federazione Italiana Nuoto Paralimpico) ha chiuso a testa alta il suo secondo impegno stagionale. Domenica 12 dicembre i canturini si sono classificati decimi, (su ventitré società iscritte) all’undicesima edizione del Meeting di Brescia, evento riconosciuto dal World Para Swimming, con solo quattro atleti presenti: Ruggero Colombo, Simone Frigerio, Riccardo Magrassi e Nicolò Mascheroni. Magrassi, classe 2008, ha firmato nuovi record italiani nella categoria esordienti: 100 dorso S8 (1'48''67) e 100 rana SB7 (1'59"25) mentre Mascheroni, anche lui 2008, ha portato a casa una prestazione individuale di livello nei 50 stile libero S9 (35"02), un tempo per gli Italiani Assoluti, ed è arrivato a soli quarti decimi da quello dei 100 stile libero.

“Colombo veniva da due settimane di stop - ha commentato Ilaria Spadaro, tecnico della BLM Briantea84 Cantù e responsabile del settore Finp di Briantea84 -, i risultati sono in linea con il momento, come per Frigerio, con margini per migliorare. Lo stesso vale per i più piccoli. Prestazione super positiva per Nicolò Mascheroni, Magrassi ha fatto due record e ci sarebbe poco da dire, sono soddisfatta. La strada è quella giusta, c’è tanto impegno, ma bisogna continuare a lavorare duro per crescere. I più giovani ci stanno dando soddisfazioni. Il risultato ottenuto come squadra è di successo, pensando al fatto che eravamo in vasca con solo quattro atleti. Avanti così”.

I RISULTATI DELLE GARE - (Centro Natatorio Palasystema di Brescia)
Ruggero Colombo: 50 stile libero S3 (2'00"31) e 100 stile libero S3 (4'49"19)
Simone Frigerio: 50 rana SB2 (1'40"59) e 100 stile libero S3 (3'00"75)
Riccardo Magrassi: 100 rana SB7 (1'59"25) e 100 dorso S8 (1'48"67)
Nicolò Mascheroni: 50 stile libero S9 (35"02) e 100 stile libero S9 (1'20"41)