Pioggia di medaglie per la BLM

Piovono medaglie sulla BLM Briantea84: sono ben 10, infatti, i metalli conquistati dagli atleti canturini in vasca domenica 19 maggio a Cremona per l’ultima prova del Campionato regionale Dir-A. A dirigere la delegazione dei sette biancoblu, una soddisfatta Irene Bredice, responsabile del settore nuoto targato B84: “E’ stata una giornata molto impegnativa – ha dichiarato – i ragazzi si sono comportati davvero bene, non solo a livello tecnico ma anche organizzativo e comportamentale. Mi hanno seguita e aiutata, sono veramente contenta del loro atteggiamento. Una condotta positiva che ha dato i suoi frutti anche in vasca, portando medaglie e buone prestazioni”. Un bottino ricco che lascia ben presagire in vista del Campionato Italiano di Abano Terme in programma dal 14 al 16 giugno prossimi. Brillano del metallo più prezioso Emanuele Meloni e Alessandro Nicolai: il primo, giovane promessa BLM, capace per ben due volte di lasciarsi gli avversari alle spalle, nuotando da protagonista indiscusso nei 50 rana e nei 50 stile libero. Anche Alessandro è due volte oro, nei 50 dorso e nei 50 stile libero. Una giornata memorabile per il canturino, che ripaga il sudore e la fatica di una stagione lunga e carica di impegni. Un servizio di argenti pregiati per Davide Maniscalco (200 misti), Paolo Elli (50 dorso e 50 stile libero) e Sabrina De Dominicis (100 stile libero). Per Davide, il bis di medaglie è mancato per un soffio: dopo aver centrato la finale nei 50 stile libero, classe c21 – categoria junior, chiude in quarta posizione fermandosi ai piedi del podio. Doppio bronzo per Gianluca Zoia, nei 100 rana e nei 50 stile. A suggellare una giornata di successi, l’argento nella staffetta 4x100, con Gianluca, Paolo, Davide ed Emanuele. Chiara Zucchi