One Team: la festa finale

Si chiuderà sabato 27 giugno con una grande festa a Bosisio Parini il progetto Scuola Gioco Basket promosso da Briantea84 e Pallacanestro Cantù sotto l’ombrello internazionale del programma One Team Euroleague Basketball. Dopo sette mesi di allenamenti, sotto la guida di Franco Cofrancesco e Nicola Brienza, il gruppo è pronto a salutarsi per le vacanze, non prima di aver dimostrato il proprio livello in un’amichevole – la prima della stagione – contro la UnipolSai-Dir (Disabilità intellettivo relazionale) allenata da Stefano Colombo. Una giornata di giochi, a cui presenzierà anche il responsabile operativo del progetto Paolo Avantaggiato (Team Manager dell’Acqua Vitasnella), che vedrà coinvolti anche i genitori, nello spirito che contraddistingue questo programma di inclusione attraverso la pallacanestro. “Alla fine di un progetto come questo – ha commentato Alfredo Marson, presidente di Briantea84 – è bello vedere che i risultati non riguardano solo l’abilità sportiva raggiunta. Certo, sul campo tutti avranno conquistato piccole e grandi competenze, avranno imparato qualcosa della tecnica della pallacanestro, le regole, il palleggio, ma la cosa più straordinaria è ciò che questa esperienza lascia in tutti coloro che ne sono entrati in contatto, atleti e famiglie. Parlo di amicizia, di autonomia, di fiducia nei propri mezzi, di felicità. Lo sport è questo: regala una speranza anche in contesti che magari sembrano difficili. È il motore di un cambiamento sempre positivo. Sono quindi felice che il progetto One Team abbiamo messo in circolo questa energia. Un grazie particolare a tutti coloro che hanno speso tempo, competenze e passione per rendere questa iniziativa molto più che un protocollo da seguire, sono certo che ognuno abbia portato a casa qualcosa di bello e duraturo. Questa festa è solo un arrivederci, l’appuntamento è a settembre per riprendere da dove abbiamo concluso”. “Per la prima volta – commenta il Presidente della Pallacanestro Cantù, Anna Cremascoli - abbiamo aderito al progetto One Team e l’esperienza è stata davvero arricchente ed emozionante. Vedere la passione con cui i ragazzi si sono avvicinati al basket è la migliore dimostrazione della bellezza del nostro sport. Voglio dunque ringraziare, a nome di tutta la Pallacanestro Cantù, la Briantea84, nella persona di Alfredo Marson, e la Nostra Famiglia che ci hanno permesso di costruire e portare avanti questo percorso che sicuramente non si concluderà con la festa di sabato. Rivolgo un pensiero speciale ai ragazzi e ai loro allenatori che hanno saputo creare una vera e propria squadra che si è distinta per energia, gioia ed impegno”. L’occasione per questa chiusura in grande stile è offerta dalla “Grande festa delle famiglie del Centro di Bosiso Parini”, organizzata dalla Nostra Famiglia per chiudere l’anno scolastico e riunire tutti coloro che frequentano il polo educativo e riabilitativo. L’appuntamento è alle 10 al campo Decahtlon del 5° padiglione. La giornata vedrà anche il concorso “Mamma Torta”: le mamme possono partecipare portando un loro dolce che verrà valutato da una speciale giuria in base a presentazione e bontà. Programma: Ore 10.00: Accoglienza, iscrizione di ragazzi e genitori ai giochi previsti Ore 10.30: Partita amichevole di basket Squadra One Team – UnipolSai Briantea84 Ore 11.30: “Genitori e ragazzi in campo”: giochi sportivi Ore 13.00: grigliata e pic-nic preparati dai genitori